Abitazioni del futuro nella Dezeen X MINI Living Competition

Posted in , , , , , , , ,

mini living futuro

 

Sono appena stati annunciati i vincitori della Dezeen X MINI Living Competition, un concorso indetto da Dezeen che richiedeva ai progettisti partecipanti di immaginare un sistema abitativo proiettato 100 anni in avanti e fortemente legato a quelle che saranno le sfide delle città del futuro.

Il progetto premiato con il primo posto è stato quello di The D*Haus Company, incentrato sul riscaldamento globale e il conseguente innalzamento del livello dei mari. L’allagamento della città di Londra verrà contrastato, secondo i progettisti, tramite l’utilizzo di piattaforme di cemento stampate in 3d, sulle quali sorgeranno le nuove abitazioni.

 

mini living futuro

 

Al contrario di come si potrebbe pensare, la proposta vincitrice non suggerisce un approccio architettonico futuristico, ma anzi, ispirandosi alle case tradizionali terrazzate georgiane, risponde con criteri vicini a quelli dell’architettura spontanea. La tecnologia usata per la realizzazione delle abitazioni sarà quella della prefabbricazione in legno tramite tecnologia a controllo numerico digitale (CNC). La proposta si articola in diversi spazi collegati da una scala lignea, anch’essa realizzata tramite CNC, che culmina in una terrazza all’ultimo piano. L’intero progetto appare come un sostanziale spostamento della vita umana dal piano terra ai piani superiori, in adattamento alle condizioni climatiche future.

 

mini living futuro

 

Interessante anche il progetto di Maria Vergopoulou, premiato con il terzo posto, e dedicato al tema dell’agricoltura urbana.

La giovane designer immagina infatti un futuro in cui gli abitanti saranno in grado di realizzare le proprie case utilizzando bioplastica ottenuta dalle proprie coltivazioni di verdura. Cocoon BioFloss è infatti un’abitazione costituita da una sottilissima membrana di fibre di bioplastica, di cui la designer ha voluto sviluppare un manuale di istruzioni per rendere il sistema accessibile e comprensibile a tutti in un ottica di vero e proprio DIY.

 

mini living futuro

 

Il progetto appare interessante in quanto si concentra su un sistema di costruzione a impatto ambientale nullo e che risponde in maniera efficace a uno scenario futuro di scarsezza delle risorse, concentrandosi sulla dimensione della produzione locale e dei sistemi di economia circolare.

 

Immagini cortesia di Dezeen