BeLeaf, la sedia di foglie riciclate

Posted in , , , , , , ,

beleaf simon kern foglie riciclate bioresina sedia

 

Si chiama BeLeaf, letteralmente “Essere Foglia” ed è una sedia realizzata interamente con una miscela di foglie riciclate e bioresina. L’idea arriva dal designer slovacco Šimon Kern, che ha iniziato a lavorare su questo prototipo mentre studiava presso l’Università Jan Evangelista Purkyně di Labem, in Repubblica Ceca, con l’obiettivo di valorizzare al massimo il riutilizzo dei rifiuti naturali.

Durante i suoi studi, Kern ha trovato un modo innovativo per usare le foglie secche trasformandole in arredamento “green”. BeLeaf, infatti, è una sedia biodegradabile realizzata con foglie riciclate, bioresina e acciaio, pensata e sviluppata come un’alternativa eco-friendly alla plastica.

 

beleaf simon kern foglie riciclate bioresina sedia

 

Presentata a Milano in occasione della Design Week 2017, la sedia ha riscosso un grande successo, soprattutto per le sue caratteristiche materiche e produttive: viene realizzata, infatti, miscelando le foglie con una bioresina composta principalmente da olio di cottura avanzato, premendo l’intero composto in uno stampo. Una volta induritosi e levigato il tutto, la sedia è pronta per essere posta su uno scheletro tubolare d’acciaio, destinato a durare per centinaia di anni. Tuttavia, se la sedia dovesse rompersi, sarebbe facilmente riutilizzabile per la realizzazione di nuove sedie o come semplice fertilizzante per il terreno. Insomma, una vera alternativa ecologica all’arredamento in plastica grazie all’utilizzo pratico delle foglie, in particolare quelle destinate a diventare spazzatura.

Se crediamo ed usiamo tutti i nostri poteri possiamo passare dalla plastica alle foglie. Si deve solo pensare, che c’è un modo per cambiare questo mondo”, racconta Šimon Kern in un’intervista a Dezeen. Il designer slovacco sta ancora perfezionando questo progetto: partendo dalla realizzazione di un primo prototipo, Kern continua a realizzare e ideare versioni ancora più ergonomiche e biodegradabili della sedia, puntando anche ad utilizzare questi stessi materiali riciclabili per il settore dell’illuminazione.