Cemento solare che si auto-illumina

Posted in , , ,

 

Dal Messico, più precisamente dall’Università di San Nicolas Hidalgo a Michoacan, il ricercatore José Carlos Rubio insieme al suo team ha realizzato un cemento al 100% ecologico. Questo materiale è in grado di auto-illuminarsi di notte assorbendo la luce solare.

cemento_che_si_autoillumina

Lʼobiettivo è quello di ridurre i consumi energetici e lʼinquinamento provocato dallʼutilizzo del cemento tradizionale. Eliminando la formazione di cristalli dalla pasta cementizia, infatti, il team di ricercatori ha creato un cemento luminoso che potrà essere impiegato per la costruzione di strade ed edifici.

cemento-solare-autoillumina

Il “segreto” è racchiuso in un gel inserito nella microstruttura, grazie al quale il nuovo materiale riesce ad assorbire la luce del sole e a “restituirla” per circa 12 ore continuative.

Il nuovo cemento a emissione luminosa, grazie ad un intelligente sfruttamento dell’energia solare, è in grado di funzionare per “centinaia di anni”; in questo modo, una volta che il prodotto diverrà affidabile dal punto di vista commerciale, sarà possibile creare strade, autostrade, piste ciclabili e persino edifici in grado di auto illuminarsi.

cemento_solare

Ma come l’hanno scoperto? Durante l’indurimento della pasta cementizia si formano in maniera graduale gel e cristalli di silicati e alluminati di calcio idrato. Ed è proprio a questo punto che sono intervenuti gli scienziati messicani: hanno modificato la microstruttura del cemento al fine di eliminare i cristalli e renderlo completamente gel. L’aggiunta di polimeri misti con proprietà luminescenti permette quindi l’assorbimento dell’energia solare che viene successivamente restituita all’ambiente sotto forma di luce.

Il professor Jose Carlos Rubio, a capo del progetto di ricerca, ha spiegato: “Nove anni fa, quando ho iniziato il progetto, ho capito che non c’era nulla di simile in tutto il mondo, e così ho iniziato a lavorare su di esso. Il problema principale è che il cemento è un corpo opaco che non consente il passaggio della luce al suo interno”.

Inoltre, aggiungono gli scienziati, questo cemento è ecologico perché è costituito unicamente di sabbia e argilla e rilascia, come unico residuo, il vapore acqueo. Attualmente la ricerca è nella sua fase di trasferimento e commercializzazione.

 

Questa creazione riporta subito alla mente altre invenzioni non troppo dissimili: ad esempio, la Smart Highway Project dell’artista e designer Daan Roosegaarde realizzata con vernici fosforescenti, Photoluminescent, il pavimento luminoso della Decking Quartz, in grado di restituire 5 ore di luce e, infine, il progetto olandese Glowing lines, dello studio di progettazione Roosegaarde