Formazione nel settore tessile – continuano le attività di Material ConneXion Italia sulla tematica

Posted in , ,

«La formazione nel tessile è l’elemento fondante del made in Italy. Ci attende una sfida importante. Secondo l’ufficio studi di Sistema Moda Italia entro il 2021 il settore avrà un fabbisogno previsto di lavoratori di più di 47mila persone, quasi il 10% degli addetti del settore. Le nostre aziende avranno bisogno di più di 32mila laureati e di più di 16mila diplomati e in quest’ottica è fondamentale che imprese e mondo della formazione dialoghino di più e creino offerte formative adeguate ai fabbisogni reali del mercato». A dirlo il presidente uscente del Gruppo Giovani Imprenditori di Sistema Moda Italia, Alessandra Guffanti in occasione del convegno ‘Formazione tessile a 360 gradi’ organizzato all’interno dell’assemblea annuale del gruppo lo scorso 27/11/2017.

I dati vengono confermati anche a livello internazionale portando la commissione europea a sostenere in modo continuativo progetti mirati ad aggiornare i percorsi di formazione nel settore tessile.

 

Copyright:  (Reuters/Fabrizio Bensch) ‘Fresh off the printer at the Adidas pop-up in Berlin.’

 

Material ConneXion Italia è da sempre in stretto contatto sia con centri di ricerca e formazione, sia con le aziende produttrici, ricoprendo spesso il ruolo di Technology Transfer Center chiamato a collegare ricerca e innovazione con la realtà manifatturiera e viceversa. Questa attività porta MCI a far parte del consorzio TEXSTRA, un progetto finanziato da ErasmusPlus, il programma della Commissione Europea per l’istruzione e la formazione.

Scopo le progetto ‘TEXSTRA – Textile Strategy for Innovative Higher Education’ è lo sviluppo di nuovi metodi d’apprendimento innovativi per il settore Tessile Abbigliamento Moda (TAM). Il consorzio costituisce un partenariato strategico per le università, coinvolgendo 10 partner attivi nella formazione tessile provenienti da 7 paesi UE.

Il progetto mira a raggruppare i maggiori stakeholder del settore TAM per promuovere e contribuire al trasferimento di ricerca, innovazione e conoscenza agli studenti e ai formatori attraverso il project based learning, contribuendo ad aumentare l’efficienza e la competitività delle PMI tessili europee.

Per poter captare al meglio le necessità delle aziende e scovare le lacune nel sistema attuale, sono stati redatti dei questionari indirizzati alle tre figure chiavi nel processo: studenti/aspiranti manager in formazione, professionisti attivi all’interno di aziende produttrici e gli esperti provenienti da enti di consulenza.

 

I questionari sono disponibili in italiano ai link inclusi sopra, la compilazione da parte dei diretti interessati del settore TAM contribuirà alla progettazione del curriculum per la formazione nella Ricerca e Innovazione.

 

Per maggiori informazioni su TEXSTRA visitate il sito dedicato: www.texstra.eu, dov’è stato pubblicato la prima newsletter del progetto anche in italiano. Per informazioni sul coinvolgimento di MCI in progetti co-finanziati dalla Commissione Europea non esitate a contattare Veronica Sarbach