Furniture Design a spreco zero – HATTERN

Posted in , , , , ,
Sgabello realizzato in scarti di legno riaggregati tramite resina. (photo by Hattern)

Sgabello realizzato in scarti di legno riaggregati tramite resina (photo by Hattern)

 

In Corea nasce un nuovo design dell’arredo basato sul concetto di “no-waste”.

Si tratta di HATTERN, un nuovo studio di progettazione con sede in Corea del Sud e e dell’iniziativa “ZERO PER PROJECT”. Lo scopo è quello di dimostrare che è possibile creare prodotti pratici, belli e di design, a spreco zero. Ma come?

Sgabello realizzato in scarti di legno riaggregati tramite resina, esploso (image by Hattern)

Sgabello realizzato in scarti di legno riaggregati tramite resina, esploso (image by Hattern)

 

Il progetto, sicuramente ambizioso, si discosta dagli odierni metodi di fabbricazione super-efficienti che creano inevitabilmente enormi quantità di spreco di materiale. “ZERO PER PROJECT” vuole offrire un’alternativa al trattamento di produzione di serie utilizzando una tecnica ibrida per la lavorazione del legno in grado di non generare scarti, come ad esempio i ritagli solitamente eliminati. L’approccio di “up-cycling” applicato da HATTERN utilizza la resina per aggregare gli scarti di produzione in stampi creati ad hoc e re-incorporare questi elementi di legno ricostruito nell’oggetto stesso.

 

Sottobicchieri realizzati con scarti di legno riaggregati tramite resina (photo by Hattern)

Sottobicchieri realizzati con scarti di legno riaggregati tramite resina (photo by Hattern)

Inoltre, per quanto riguarda i pezzi di legno troppo piccoli da incorporare, HATTERN li riutilizza creando diverse soluzioni, ad esempio dei sottobicchieri. In questo modo, spiegano, i rifiuti prodotti dalla realizzazione di questi “design products”, vengono ridotti quasi allo 0%.