Green Fiber Bottle la nuova bottiglia biodegradabile di Carlsberg

Posted in , , , , , , , , ,
green fiber bottle bottiglia biodegradabile in polpa di cellulosa

“Green Fiber Bottle” by Carlsberg

Nel febbraio del 2015 Carlsberg ha lanciato il progetto Green Fiber Bottle, una bottiglia 100% bio-based prodotta dalle fibre del legno, totalmente biodegradabile. Il progetto, supportato dall’Innovation Fund Denmark e dalla Technical University of Denmark e sviluppato in collaborazione con la società di imballaggio danese EcoXpac, mira a sostituire la classica bottiglia in vetro con un contenitore in polpa di cellulosa realizzato grazie all’utilizzo di un materiale rinnovabile, ricavato da foreste gestite responsabilmente, che ha il doppio vantaggio di essere biodegradabile e più leggero del vetro. Inoltre, nonostante la bottiglia possa decomporsi naturalmente, tanto da poter essere buttata tra i rifiuti organici, l’intenzione è che possa diventare parte di uno specifico sistema di gestione dei rifiuti, proprio come accade oggi per bottiglie e lattine. Tutte le parti della bottiglia, infatti, compreso il tappo, saranno realizzate esclusivamente con materiali biodegradabili.

green fiber bottle bottiglia biodegradabile in polpa di cellulosa

“Green Fiber Bottle” by Carlsberg

 

Il progetto è parte di una più ampia strategia di Carlsberg rivolta verso la Circular Economy, che si è concretizzata a partire dal 2014 con la Carlsberg Circular Community” (CCC), composta dal Gruppo Carlsberg e da alcuni partner selezionati con l’obiettivo di perseguire un’economia circolare a zero rifiuti, utilizzando il framework Cradle-to-Cradle® (C2C®) nello sviluppo e commercializzazione di nuovi prodotti.

Il gigante danese della birra, ha da tempo fatto della sostenibilità e dell’innovazione la propria filosofia, dichiarando di voler abbattere, quasi completamente, l’impatto ambientale generato dalla produzione degli imballaggi (circa il 45% del totale di CO2 prodotto dalla società. “All’interno di Carlsberg siamo convinti sostenitori dell’importanza di un’economia circolare per garantire la crescita futura sostenibile e lo sviluppo sul nostro pianeta – ha dichiarato Andrea Dawson-Pastore, vicepresidente per gli Affari societari di Carlsberg – pensiamo che questo progetto segnerà un cambiamento epocale nella metodologia di confezionamento dei liquidi e sarà un altro passo importante nel nostro cammino verso un’economia a rifiuti zero”.

 L’annuncio di voler realizzare un packaging al 100% biodegradabile e il design della nuova Green Fiber Bottle, sono stati svelati il 28 settembre 2016 a Copenhagen in occasione della conferenza “Sustainable Brands 2016”, alla presenza di 500 imprenditori facenti parte della Community. Il prototipo, che è stato preparato sulla base del design distintivo Carlsberg, mostra come la bottiglia potrebbe apparire nel momento del lancio sul mercato.

 

green fiber bottle bottiglia biodegradabile in polpa di cellulosa

“Green Fiber Bottle” by Carlsberg

 

La data attesa per il lancio della nuova bottiglia sui mercati pilota è il 2018 puntando ad una futura sostituzione di tutte le bottiglie in vetro. “Siamo certi non solo che sarà in grado di mantenere qualità e freschezza della birra, ma anche di poter offrire ai consumatori a un prezzo uguale a quello delle bottiglie in vetro. La Green Fiber Bottle sarà un punto di riferimento nel campo dell’innovazione sostenibile” afferma Alberto Frausin, AD di Carlsberg Italia.