IKEA lancia una linea di tessuti dal riso per ridurre l’inquinamento in India

Posted in , , , , , , , , , , ,

 

IKEA ha sviluppato una linea di accessori in tessuto per la casa prodotti dagli scarti della coltura del riso in India, che verrebbero altrimenti bruciati, avendo così un impatto negativo sulla qualità dell’aria locale, già drammatica.

La collezione, chiamata Förändring, parola svedese che significa cambiamento, comprende paralumi, vasi e tappeti prodotti tramite riutilizzo di materie di scarto.

 

riso ikea tessuti

 

Solitamente in seguito al processo di raccolta del riso, gli steli della pianta vengono bruciati dagli agricoltori, semplicemente per fare spazio per la nuova coltura. Il fumo prodotto da tale combustione contribuisce all’inquinamento dell’aria con conseguenze sulla salute della popolazione, soprattutto nel nord dell’India, dove nove su dieci delle città più inquinate al mondo sono situate.

IKEA in collaborazione con coltivatori di riso del territorio ha sviluppato il progetto, presentandolo durante gli annuali Democratic Design Days per dimostrare come un’alternativa possa esistere un’alternativa al semplice smaltimento degli scarti.

 

riso ikea tessuti

 

I paralumi e i vasi sono creati da una polpa composta da scarti tessili e provenienti dalla coltura del riso, mentre per quanto riguarda i tappeti, gli steli della pianta sono intrecciati fino a creare un tessuto. I tappeti presentano un ordito misto cotone (40% cotone-60% riso), che ne aumenta non solo la resistenza ma permette di creare interessanti giochi cromatici di sfumature in seguito alla tintura a mano. Il processo di colorazione infatti punta proprio all’unicità estetica di ogni singolo pezzo grazie all’assenza di passaggi meccanici all’interno della produzione.  La collezione infatti è stata pensata come varia non solo in forme e colori, ma soprattutto nelle tecniche e nella strutture con cui i diversi pezzi vengono creati.

 

riso ikea tessuti

 

Il progetto ha come obiettivo una possibile diffusione su scala più ampia, grazie a una possibile applicazione su altri tipi di fibre di scarto agricolo, solitamente smaltite tramite combustione. IKEA collabora infatti con l’associazione CCAC (Climate and Clean Air Coalition) per sviluppare progetti in grado di migliorare la qualità dell’aria inserendosi in un’ottica di economia circolare all’interno di processi produttivi già esistenti, come quello della coltivazione del riso appunto.

 

riso ikea tessuti

 

Images courtesy of IKEA