Il museo del tessuto ospita Trash-2-Cash

Posted in , , ,

Il 24 e 25 novembre si è tenuto il secondo workshop del progetto EU T2C a Prato, nella cornice del magnifico museo del tessuto, ospitati dal partner italiano Grado Zero Espace.

Il tema generale di questo incontro, era il Design Thinking e l’utilizzo da parte dei partner R&D del consorzio delle sue diverse tecniche al fine di identificare i requisiti della nuova fibra, prendendo in considerazione i limiti tecnici e la percezione dei consumatori.

museo tessuto

MCI ha guidato il workshop insieme agli esperti di design della Aalto University e la Chelsea University of Arts avviando il processo di analisi delle potenzialità delle nuove fibre, la generazione di idee e l’individuazione delle aree di investigazioni promettenti.

Il partner danese Copenhagen Business School (CBS) ha fornito e continuerà a farlo, studi e analisi di business e dei consumatori finali per i tre ambiti di applicazione delle nuove fibre rigenerate definiti precedentemente: nuovo abbigliamento, abbigliamento tecnico, materiali compositi. Una particolare attenzione sarà dedicata a studiare e comprendere la percezione di prodotti riciclati da parte dei consumatori, al fine di rispondere a domande quali: come reagirebbe davanti a maglieria intima  realizzata con filati ottenuti da rifiuti tessili? A questo link puoi trovare  il podcast dove Tina Müller di CBS spiega le modalità di investigazione e di studio del mercato all’interno del progetto T2C e quello che trova interessante in questo ambizioso progetto interdisciplinare.