Il nuovo Sistema Internazionale delle unità di misura

Il 20 maggio 1875 veniva firmato dai rappresentanti di 17 Paesi, tra i quali anche l’Italia, la ‘Convenzione del metro’, il tratto che definiva l’attuale sistema di misurazione condiviso da più di 100 nazioni. A partire dal 20 maggio 2019 entra in vigore il nuovo Sistema Internazionale delle unità di misura (SI – International system of Units).

 

Ad approvare il nuovo sistema sono stati gli esperti della Conferenza generale dei pesi e delle misure (Cgpm), riuniti in sessione plenaria a Versailles lo scorso novembre, nel quale le definizioni delle unità di misura di base riportano radicali cambiamenti: non sono più legate a oggetti materiali o proprietà della materia, soggetti a variazione nel tempo, ma a costanti fondamentali della fisica.

Ad esempio il chilogrammo era definito dalla massa del cilindro di platino-iridio conservato all’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure a Sèvres, mentre dal 20 maggio 2019 l’unità di peso è definito considerando il valore numerico della costante di Planck fissato a 6,616070040×10-34 joule per secondo.

 

Video esplicativi delle unità di misura ripensate a cura degli esperti dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM):

https://www.youtube.com/channel/UCxbkSa8K-3L9nANk_XM7Khg