Ishigami inaugura il nuovo Serpentine Pavilion

Posted in , , , , , , , , , , ,

 

L’architetto giapponese Junya Ishigami ha inaugurato a Londra il nuovo padiglione a fianco all’ormai celebre Serpentine Gallery, non abbiamo quindi potuto evitare di andare a dare un’occhiata di persona.

Camminando attraverso il parco e avvicinandosi al padiglione dal retro esso appare come una vera e propria collina di roccia, una sinuosa formazione naturale di scaglie di ardesia stratificate l’una sull’altra. Girando attorno all’installazione il padiglione abbassa le proprie difese rivelando la propria vera natura. Quella che a un primo sguardo si presentava come una solida formazione rocciosa appare ora come un’aggraziata copertura sorretta da una foresta di esili pilastrini bianchi. Protetto dalla curiosa struttura si trova un piccolo e tranquillo bar con eleganti tavolini metallici.

 

 

 

 

Le 61 tonnellate di ardesia di Cumbria della copertura sono sorrette da una struttura di metallo composta da 106 snelle colonnine, poste disordinatamente in pianta, simulando una sorta di elegante foresta spontanea.

Ishigami ha dichiarato di essersi deliberatamente ispirato alle forme naturali per la creazione del progetto. La sua idea era di creare una vera e propria continuazione del paesaggio esterno, portandolo in una sorta di ambiente interno, in quanto coperto e protetto. Grazie alla propria matericità e alla forma sinuosa e organica il padiglione dialoga perfettamente con l’elegante paesaggio naturale offerto da Hyde Park. Esso appare infatti come parte integrante del parco, una roccia scura in mezzo a laghi, giunchi e prati. La sensazione di solidità del padiglione è sottolineata dal movimento stesso della copertura che in diversi punti si piega quasi a toccare terra, dando un’illusione di radicamento della roccia con il terreno.

 

 

 

 

Ultimo ma non meno brillante gesto di dialogo col mondo naturale è quello della forma dei tavolini che si incontrano all’interno del padiglione. Elegantemente creati in metallo a forma di ninfea  si sposano perfettamente con la tonalità grigia della pietra che predomina l’intera atmosfera interna.

 

All images by Material Connexion Italia