La leggerezza dell’acquerello

Posted in , , ,

Nendo’s watercolour collection

Watercolour Nendo

 

Dopo numerosi progetti esposti al MOMA, al Musée des Arts Décoratifs e al Centre Pompidou, lo studio giapponese Nendo presenta al Design Miami di Basilea Watercolour, 18 pezzi di una nuova collezione… leggera come un acquerello!

 

Watercolour Nendo

 

Design Miami, nata come costola della fiera d’arte moderna e contemporanea di Art Basel, è uno degli eventi più attesi del settore del design nella sua intersezione con l’arte. Arricchendo continuamente il suo programma, Design Miami/Basel cerca di soddisfare non solo la richiesta di una fiera dedicata al design, ma anche di ampliare la consapevolezza legata al design moderno e contemporaneo, alimentando inoltre il suo mercato. Durante la sua ultima edizione, la 13esima, si sono presentate 47 gallerie da tutto il mondo, Watercolour è frutto della collaborazione tra Nendo e con la galleria newyorkese Friedman Benda.

 

La collezione è composta da elementi d’arredo minimali che si ispirano all’effetto che crea la pittura ad acquerello sulla carta, che si immerge e si diffonde; prodotti che si collocano al confine tra arredo ed installazione artistica. Ciascun pezzo è stato realizzato in metallo – superfici metalliche sottili e bianche – e successivamente colorato a mano, riproducendo la tecnica pittorica attraverso le variazioni cromatiche del blu e dell’azzurro.

Ogni superficie, con uno spessore di 2 millimetri, è sostenuta da sottili tondini in acciaio dal diametro di 20 millimetri.

“Questa combinazione di funzioni e una tecnica apparentemente artigianale, ha definito diciotto nuove forme che offrono anche nuovi modi di utilizzo”, ha affermato Oki Sato, fondatore di Nendo.

 

Per rendere maggiormente l’idea del materiale cartaceo, gli arredi sono stati disegnati come fossero tagliati e piegati a mano. Per far sì che il metallo prendesse le sembianze della carta e per sfumare facilmente l’inchiostro sui diversi arredi, le superfici e le cornici, sono state ripetutamente e meticolosamente sabbiate, applicando un primer e finite con una pittura matte bianca.

 

Watercolour Nendo

 

La verniciatura è stata tutta realizzata a mano, sezione per sezione, tamponando la pittura delicatamente con morbida polpa di cellulosa. Questo processo di colorazione è stato creato mixando due inchiostri ad acqua che necessitano di diverso tempo per asciugare, e i prodotti sono stati finiti con uno strato protettivo trasparente e opaco che accentua maggiormente le sembianze della carta.

 

Watercolour Nendo

“Più piccola è l’idea di partenza, più si trasformerà in un grande risultato. Non sono molto attratto dalle grandi idee che fanno le grandi differenze. Sono interessato a iniziare da una piccola cosa, lasciando che sia il percorso a portarmi verso qualcosa di grande.”
Nendo

 

 

 

Photographer : Akihiro Yoshida