Materiali Contest 2013

 

Ecoben wave

Reticube technology

Pannello composito per applicazioni in interni, costituito da un’anima alveolare in cartone riciclato e da pelli esterne in resina copoliestere o resina acrilica. Tecnologia di sinterizzazione laser di metalli come ottone, acciaio e argento, destinata alla produzione di accessori e parti per svariate applicazioni.

 

Jacroki

Chylon

 Foglio flessibile in fibre naturali e carta riciclata. Si tratta di un materiale brevettato, costituito principalmente da cellulosa (80%), scarti di carta riciclati e lattice.  Materiale composito legno-plastica, costituito per il 55% da polietilene ad alta e bassa densità e per il 45% da legno, entrambi riciclati.

 

Apinat

XL Extralight

Elastomeri termoplastici compostabili. Assortimento di plastiche rapidamente biodegradabili, rispondenti ai requisiti definiti dagli standard EN 13432 e EN 14995 in materia di compostabilità. Materiale espanso a celle chiuse, stampabile mediante tecnologia ad iniezione. L’eccellenza di questa poliolefina con struttura a celle chiuse, leggera e durevole, consiste anche nella possibilità di essere stampata simultaneamente in due differenti colorazioni utilizzando speciali stampi brevettati.

 

Naturalia

Revolutional energy

 Superficie lignea ecosostenibile, realizzata con elementi provenienti da risorse naturali rinnovabili. Materiale compatto per superfici, costituito da sottili filamenti di legno proveniente da foreste Europee certificate dal Programme for Endorsement of Forest Certification, in impasto con resine termoindurenti, pressate a temperature elevate.  Tessuto ad alte prestazioni con eccellente elasticità e traspirabilità. È trattato con Teflon, che conferisce resistenza alle macchie e all’acqua, oltre che con Sanitized, un trattamento batteriostatico, che previene la proliferazione dei batteri, e con il finissaggio Coldblack, tecnologia che riduce l’assorbimento di calore derivante dalle radiazioni IR.

 

Fusion comos

Pannelli laminati che incorporano tessuti e filati, realizzati senza l’utilizzo di superfici esterne in pellicola melamminica. Si tratta di superfici texturizzate, costituite da carte kraft pressate impregnate con resine fenoliche e rivestite in tessuto su entrambi i lati del pannello, per prevenirne l’imbarcamento.