Scarpe da bottiglie di plastica – Rothy’s

Posted in , , , , ,
(photo by Rothy's)

(photo by Rothy’s)

 

Come Adidas per Parley, Rothy’s ha creato scarpe fatte a maglia con filati derivati da bottiglie di plastica riciclate. Vantano zero emissioni di carbonio, solette e imballaggi riciclati e la possibilità di essere completamente riciclate quando non più necessarie.

Le scarpe create da Rothy’s, azienda con sede a San Francisco, in California, sono il risultato di tre anni di ricerca e sviluppo del prodotto.

Per prima cosa, la lavorazione parte dai filati, realizzati interamente dal polietilene tereftalato (PET) delle bottiglie. Queste vengono trittate e trasformate in granuli dai quali vengono estruse le fibre di poliestere in fiocco che, una volta compresse, formano il  filamento pronto per essere lavorato.

 

(photo by Rothy's)

(photo by Rothy’s)

 

Il risultato è una tomaia morbida e traspirante e allo stesso tempo resistente all’umidità, ottenuta con l’utilizzo di circa tre bottiglie riciclate per ogni scarpa. Grazie ad un processo brevettato, Rothy’s lavora a maglia le scarpe nella loro forma 3D, contribuendo a ridurre al minimo gli scarti derivanti da modelli di taglio, irregolarità e difetti.

Questa incredibile collezione è disponibile in due stili e con 17 diverse combinazioni di colori; inoltre le scarpe sono lavabili, completamente riciclabili, eco-friendly e super confortevoli.

I co-fondatori Roth Martin e Stephen Hawthornthwaite hanno dato vita a scarpe non solo “sostenibili”, ma anche chic, in grado di guadagnarsi rapidamente notorietà nella blogosfera della moda per la loro comodità e versatilità.